Vai al contenuto

Biografia

Nato a Isola della Scala il 21 dicembre 1984, ha frequentato il Liceo Artistico Statale di Verona, in seguito ha conseguito il Diploma Accademico di primo livello in Design all’Accademia di Belle Arti di Verona esponendo la tesi Il Packaging musicale, storia e nuove proposte con esito 110/110 e lode.
Portando avanti la carriera nel settore fotografico e grafico nei percorsi artistici e lavorativi consegue il Diploma Accademico di secondo livello in Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano esponendo la tesi Alla ricerca della poesia e della lirica nell’Arte con esito 110/110 e lode.
Ha collaborato con il Designer e Consulente del colore Massimo Caiazzo, i fotografi Joe Oppedisano, Mauro Fiorese, la curatrice “Out sider art” Daniela Rosi, la storica dell’Arte Anna Maria Amonaci e numerosi enti e aziende, tra le quali La Vetrolux di Verona, la Oriongraph di Montorio, la Emax sicurezza di Ca’ di David, il Monastero del Bene Comune di Sezano, lo Studio Inteide di Vago di Lavagno e il laboratorio di stampa fotografica Colour Gallery New di Verona.
Il particolare connubio tra arte e creatività lavorativa ha reso possibile la realizzazione di libri fotografici propri e cataloghi per artisti, tra cui Bruno Novelli Fontanesi, Bruno Gandola e molti altri.
Esordisce nel 2011 alla Biennale di Venezia con l’esposizione al Padiglione Italia nella sezione “Accademie di Belle Arti” curato da Vittorio Sgarbi e in seguito alla Galleria Traghetto di Venezia con l’esposizione “Racconti di Cose”, curata da Elena Povelato.
Nel 2020 partecipa alla Biennale dei Normanni a Monreale, curata da Vittorio Sgarbi e Angelo Crespi.
Ha insegnato fotografia e grafica al Liceo Artistico Nani-Boccioni, al Centro Servizi Volontariato di Verona e in corsi individuali.

TITOLI CONSEGUITI

2003

  • Diploma di Maturità al Liceo Artistico Statale di Verona.
  • Diploma di specializzazione in Progettista Grafico Pubblicitario al Centro di Formazione Professionale di Verona.

2007

  • Attestato di frequenza al Workshop “Poesia Visiva”, tenuto da Keith Carter e Mauro Fiorese.

2008

  • Diploma Accademico di 1° livello all’Accademia di Belle Arti G. B. Cignaroli nella sezione Design con 110 e lode.

2012

  • Diploma Accademico di 2° livello all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano nella sezione di Fotografia con 110 e lode.

PRINCIPALI ESPOSIZIONI

2006

  • Verona, Galleria del Centro Culturale 6 maggio 1848, partecipazione con la serie Dietro la rete, duale con Marco Zen.
  • Verona, Arsenale, Arte Presente – Arte futura, partecipazione con la serie Dietro la rete, collettiva a cura del Comune di Verona.
  • Verona, Galleria Aperta, Liceo Artistico Statale U. Boccioni, Verso la luce, personale a cura di Graziano Stevanin.

2007

  • Tremezzo, proiezione delle opere realizzate dai partecipanti del workshop Poesia Visiva nel teatro del territorio a cura di Mauro Fiorese e Keith Carter.
  • Verona, Accademia di Belle Arti di Verona, partecipazione con la serie Verso la luce, collettiva a cura di Mauro Fiorese.
  • Mantova, Centro Psico Sociale, fotografie dalla serie Da rosa nasce cosa, personale a cura di Daniela Rosi.
  • Mantova, Piazza Mantegna, proiezione fotografie su installazione dalla serie Da rosa nasce cosa, a cura di Daniela Rosi.
  • Verona, GlaxoSmithKline, The Up-Down Spiral of Life, personale a cura di Mauro Fiorese.

2009

  • Milano, Teatro Franco Parenti, I volti della città, collettiva a cura di Joe Oppedisano.
  • Verona, Circolo Arci Pianeta Musica, The Up-down Spiral of life, personale a cura di Massimo Caiazzo.

2010

  • Bergamo, Palazzo Frizzoni, Immagini in Tasca, partecipazione con la serie Spaccati, collettiva a cura di Mario Cresci.
  • Bibbiena, Biennale dei Giovani Fotografi, partecipazione con opere dalla serie Magie della quotidianità, collettiva a cura di Joe Oppedisano.

2011

  • Venezia, Biennale di Venezia, Padiglione Accademie, Lo stato dell’Arte, partecipazione con opere dalla serie Malinconie domestiche, a cura di Vittorio Sgarbi.
  • Venezia, Galleria Traghetto, Racconti di cose, partecipazione con opere dalla serie Malinconie domestiche duale con Beatrice Meoni, a cura di Elena Povelato.

2020

  • Monreale, Palazzo dei Normanni, 1° Biennale dei Normanni International Artexpo, partecipazione con l’opera Il mistero oltre il sipario, tratta dalla serie Magie della quotidianità, collettiva a cura di Vittorio Sgarbi e Angelo Crespi.